fbpx
535 viste

Trovare un lavoro retribuito all’estero con alloggio e trasporto

535 viste
Trovare un lavoro retribuito all’estero con alloggio e trasporto

E se vi dicessimo che potete trovare un lavoro retribuito all’estero con alloggio? Inoltre, se siete flessibili nella ricerca del lavoro, potete iniziare a lavorare nei Paesi Bassi in un paio di settimane.

I Paesi Bassi sono uno dei Paesi più sviluppati e con le migliori condizioni di lavoro. Con un salario minimo di 1.635,60 euro e la possibilità di guadagnare ancora di più, persone da tutto il mondo vogliono venire a vivere qui con le loro famiglie e i loro figli.

Noi di Robin facciamo in modo che questo diventi realtà. Offriamo posti di lavoro all’estero a lavoratori provenienti da tutta l’UE. Non solo, ma avrete anche a disposizione un alloggio e un trasporto organizzato per raggiungere il posto di lavoro.

Mentre siete alla ricerca del lavoro perfetto all’estero, continuate a leggere per saperne di più su dove vivrete e su cosa potete aspettarvi una volta arrivati a destinazione.

Cosa ci si può aspettare da un alloggio nei Paesi Bassi

Prima di elencare i diversi tipi di alloggio, è necessario capire come funziona la ricerca di lavoro all’estero su Robin.

Robin è un’agenzia di reclutamento che vi aiuta a trovare lavoro all’estero. In particolare, lavoriamo con aziende nei Paesi Bassi, in Belgio e in Germania. Robin collabora con 35 agenzie di collocamento che hanno bisogno di lavoratori come voi.

Queste agenzie di collocamento saranno il vostro datore di lavoro: firmerete un contratto con loro e saranno loro a fornirvi alloggio e trasporto. Naturalmente, trovare un lavoro retribuito all’estero con alloggio è un po’ più complicato.

Il primo passo è registrarsi su Robin e candidarsi a un lavoro all’estero di vostro gradimento. In seguito, uno dei nostri reclutatori vi contatterà e vi guiderà attraverso l’intero processo.

Se otterrete un lavoro, dovrete poi trasferirvi nei Paesi Bassi (trovate il percorso migliore), ma una volta arrivati, ecco cosa potete aspettarvi per quanto riguarda la vostra casa nei prossimi mesi:

Chalet o complessi di case

Possedere una casa di proprietà è la sistemazione più confortevole che i lavoratori possono aspettarsi quando vengono a lavorare nei Paesi Bassi per sei mesi o più.

Le dimensioni della casa e il numero di camere da letto e bagni determinano il numero di persone che saranno ospitate in una determinata casa.

L’agenzia di collocamento cerca di rendere gli alloggi il più confortevoli possibile e ospita tra le 8 e le 14 persone nelle proprie case. Anche se le case sono le offerte migliori, non molte agenzie di collocamento le offrono regolarmente perché tendono a essere più costose.

Image source

Vantaggi

  • Questi tipi di case si trovano solitamente in quartieri tranquilli con vicini olandesi, il che rende più facile l’integrazione nella comunità locale.
  • Le case sono vicine al posto di lavoro. È probabile che si riceva una bicicletta e che non si debbano usare i trasporti pubblici o la metropolitana per andare al lavoro.
  • Il ricambio dei residenti è molto ridotto, il che aiuta a stringere rapporti di amicizia e a prendersi cura della casa insieme.

Svantaggi

  • Le case sono di diverse dimensioni e offrono condizioni di vita diverse, quindi saprete cosa aspettarvi solo quando arriverete sul posto.
  • Le agenzie hanno modi diversi di ospitare le persone. Alcune mettono in una casa persone della stessa nazionalità, altre persone che lavorano per la stessa azienda in un’altra. Non è possibile scegliere i coinquilini.

Case vacanza

Le case di vacanza sono adatte per una vita confortevole, soprattutto se non si prevede di vivere qui per più di un anno. Gli chalet in muratura sono solitamente situati in parchi in zone tranquille. A seconda delle dimensioni della casa, possono ospitare 6-9 persone.

Image source

Vantaggi

  • Spesso in questo tipo di complesso ci sono diverse case, quindi c’è una buona probabilità di incontrare un vostro connazionale.
  • Ambiente tranquillo.
  • La vicinanza ai mezzi di trasporto pubblico e il parcheggio consentono di recarsi facilmente al lavoro.

Svantaggi

  • I soggiorni dei lavoratori sono più brevi, il che significa che molte persone vanno e vengono rapidamente.
  • I complessi di case vacanza tendono a essere lontani dagli insediamenti e, pur avendo un percorso facile per raggiungere il lavoro, si è un po’ esclusi da ciò che accade nelle grandi città.

Hotel

L’hotel è ideale per i dipendenti che intendono lavorare nei Paesi Bassi per un periodo di tempo più lungo e desiderano avere un tempo libero più attivo dopo il lavoro. Spesso si tratta di hotel più piccoli, con un massimo di 20 persone.

Image source

Vantaggi

  • Gli hotel sono solitamente situati nelle grandi città e nei paesi.
  • Offrono strutture come calcio balilla, tavoli da biliardo e club sportivi.
  • Gli hotel hanno un rappresentante dell’agenzia di collocamento a cui ci si può rivolgere.
  • Sono vicini a treni, autobus o tram e raggiungere qualsiasi destinazione è spesso facile e richiede una pianificazione minima.

Svantaggi

  • Di solito, un hotel dispone di strutture piuttosto limitate per cucinare il proprio cibo, oppure le cucine sono condivise da molte persone.
  • Opportunità limitata di integrarsi nella vita locale e di sperimentare la cultura olandese.

Case mobili

Le case mobili, che di solito si trovano in aree ricreative, sono un luogo interessante per i lavoratori che vengono a lavorare nei Paesi Bassi per un breve periodo, fino a pochi mesi.

Tuttavia, a causa della scarsa offerta di alloggi e dei prezzi elevati degli affitti in alcune regioni dei Paesi Bassi, questo tipo di casa può talvolta essere utilizzato per periodi più lunghi. Le case mobili possono ospitare 4-6 persone.

Image source

Vantaggi

  • Negli insediamenti di case mobili è facile incontrare lavoratori del proprio Paese.
  • Poiché gli insediamenti sono per lo più situati in aree ricreative, offrono un’ampia gamma di attività, come la pesca, il nuoto, la pallacanestro o il calcio.
  • I trasporti da e per il luogo di lavoro sono ben organizzati.
  • Sul posto è presente un rappresentante dell’agenzia di reclutamento che può rispondere immediatamente a qualsiasi problema.

Svantaggi

  • I residenti si spostano con una certa frequenza, il che può causare disagi in termini di manutenzione.
  • I complessi di case mobili sono lontani dai centri abitati, il che rende difficile la conoscenza della gente del posto.
  • Le stanze delle case mobili sono piccole.
  • Spesso le case mobili sono poco isolate, il che può renderle fredde durante la stagione fredda. Tuttavia, i lavoratori stagionali che arrivano in estate sono spesso ospitati qui.

Quanto pagherò di affitto?

Trovare un alloggio a prezzi accessibili nei Paesi Bassi può essere una vera sfida se si intende trovare un lavoro retribuito da soli. Tuttavia, Robin ha collaborato con agenzie di lavoro di fiducia nei Paesi Bassi che forniscono ai lavoratori un alloggio a buon prezzo, consentendo loro di risparmiare il denaro guadagnato.

Il costo della casa sarà di circa 85-110 euro a persona a settimana. Il prezzo dell’affitto dipende dal tipo di residenza, dal numero di abitanti e dalla regione in cui lavorerete e vivrete. Indipendentemente dal tipo di residenza in cui vivrete, l’agenzia di collocamento vi addebiterà un affitto forfettario ogni settimana. Non dovrete pagare l’affitto in anticipo, perché verrà detratto dal vostro stipendio dopo 7 giorni di lavoro.

Image source

L’affitto comprende:

  • Tutte le utenze
  • Canone Internet
  • Tassa per lo smaltimento delle acque reflue
  • Tassa per l’amministrazione locale

Le agenzie di collocamento con cui collaboriamo applicano lo sgravio sull’affitto. Il governo olandese l’ha introdotta per facilitare ai lavoratori stranieri la detrazione dell’affitto dallo stipendio prima delle tasse. Il motivo è che si paga l’affitto nei Paesi Bassi e si pagano anche le bollette e le spese di manutenzione nel proprio Paese. In questo modo si risparmiano circa 60 euro al mese.

Robin collabora con le agenzie che rispettano gli standard di alloggio

Vogliamo il meglio per i candidati che inviamo all’estero e per questo motivo lavoriamo solo con quelle agenzie di lavoro temporaneo che garantiscono ai loro dipendenti almeno uno standard minimo di residenza. Le agenzie contrassegnate dal marchio di qualità SNF soddisfano questi requisiti.

Il marchio SNF Stichting Normering Flexwonen è una certificazione rigorosamente regolamentata del luogo di residenza che l’agenzia di lavoro temporaneo fornisce ai propri dipendenti; secondo questa certificazione, le condizioni di vita devono soddisfare almeno i requisiti minimi.

Image source 

Secondo i requisiti dell’SNF, il luogo di residenza deve avere:

  • 1 bagno e 1 toilette per 8 persone;
  • Un sistema di riscaldamento pulito, ispezionato almeno una volta ogni due anni;
  • 30 litri di capacità del frigorifero per persona;
  • 4 piastre elettriche;
  • opuscoli informativi su pronto soccorso, vigili del fuoco, polizia, ecc. nella lingua madre di ogni residente nella casa;
  • Contatto con una persona raggiungibile 24 ore su 24 in caso di emergenza;
  • Estintore, rilevatore di fuoco e di fumo, coperta antincendio;
  • Le autorità responsabili devono ispezionare la residenza almeno una volta all’anno.

L’accesso a Internet è presente in quasi tutti i luoghi di residenza, il che rende la vita più facile e permette di contattare il coniuge e i figli.

Trasporti nei Paesi Bassi

Image source

Quando si cerca un lavoro retribuito all’estero, si pensa prima di tutto ad ottenere un lavoro, a firmare un contratto e poi a decidere dove si vivrà e dove si andrà a lavorare. L’alloggio e il trasporto sono le esigenze di base di cui i recruiter devono occuparsi per i loro candidati che ottengono un lavoro all’estero.

E per tutti i candidati Robin non c’è nulla di cui preoccuparsi, perché tutti coloro che si recano nei Paesi Bassi grazie a Robin hanno già queste cose organizzate. Riceverete un biglietto per i trasporti pubblici, un’auto o una bicicletta per recarvi al lavoro.

Le agenzie di lavoro temporaneo olandesi sono responsabili dell’organizzazione di tutto questo. Consideratele come la vostra famiglia ospitante quando arriverete nei Paesi Bassi.

Cosa posso aspettarmi di ottenere?

Il prezzo dipende soprattutto dalla distanza tra il luogo di residenza e il posto di lavoro.

Se la distanza dal luogo di residenza al luogo di lavoro è inferiore a 10 chilometri, l’agenzia vi fornirà una bicicletta. È un modo comune di recarsi al lavoro nei Paesi Bassi e la maggior parte degli abitanti del posto si sposta in questo modo.

Andare al lavoro in bicicletta vi dà la libertà di andare al vostro ritmo, di essere indipendenti dai vostri colleghi e di tornare a casa dopo il vostro turno.

Se il vostro luogo di residenza dista più di 10 chilometri dalla sede di lavoro, voi e i vostri colleghi riceverete un’auto o prenderete un autobus dell’agenzia per andare e tornare dal lavoro.

Nei Paesi Bassi non è possibile utilizzare l’auto aziendale per fare commissioni al di fuori del lavoro. Di seguito sono riportate ulteriori informazioni sui trasporti nelle città e nei paesi, sui loro usi e sui loro costi.

Trova una bicicletta

  • Nei Paesi Bassi, per avere una bicicletta basta pagare un deposito e quando la si restituisce si riavrà indietro il denaro. Visitate Marktplaats per trovare le biciclette più vicine a voi.
  • In Belgio, l’uso della bicicletta è meno diffuso, ma ancora utilizzato. Trovate le biciclette su 2dehands.
  • In Germania, le agenzie organizzano il prelievo di un’auto o di un autobus aziendale. Non è possibile noleggiare una bicicletta se si ottiene un lavoro in questo Paese.

Trasporto pubblico nei Paesi Bassi

Image source

Un lavoro retribuito all’estero vi consentirà di risparmiare un po’ di denaro che vi tornerà utile quando tornerete a casa. Tuttavia, potete anche utilizzare una parte di questo denaro per viaggiare nei Paesi Bassi, in Belgio e in Germania ed esplorare ogni Paese. Non vi daremo consigli di viaggio su cosa visitare. Tuttavia, qui potete trovare tutti i dettagli sui trasporti pubblici.

I trasporti pubblici nei Paesi Bassi sono ben organizzati e poco costosi. È possibile utilizzarli per raggiungere qualsiasi luogo del Paese (se lavorate vicino a Rotterdam e dovete raggiungere l’aeroporto dell’Aia, è piuttosto facile farlo).

Autobus: Collegare città e regioni

Gli autobus sono molto diffusi nei Paesi Bassi, sia che si tratti di esplorare una città come Amsterdam o di raggiungere luoghi più piccoli nelle zone rurali del Paese. La stazione centrale degli autobus di Amsterdam è la più grande del Paese, con una linea per ogni angolo. Basta trovare una linea che porta alla vostra destinazione e siete pronti a partire.

Tram: Soluzioni di mobilità urbana

Il tram è comune quanto l’autobus. Il tram è un ottimo mezzo di trasporto ed è molto efficiente in città come Amsterdam, soprattutto se dovete coprire più terreno.

Treni: Viaggi interurbani efficienti

Se avete intenzione di viaggiare al di fuori del vostro luogo di residenza e di incontrare olandesi provenienti da altri luoghi, è meglio usare il treno. Infatti, i treni internazionali sono ottimi per arrivare nei Paesi Bassi per la prima volta. Il Paese ha diverse compagnie ferroviarie che operano in diverse parti del Paese.

Consultate le mappe dei percorsi (https://www.happyrail.com/en/rail-map-the-netherlands) dei treni prima di scegliere la destinazione. La maggior parte dei treni sono molto ordinati e puntuali, e sono sicuramente affidabili per un viaggio più lungo.

Metropolitana: Reti metropolitane cittadine

Le principali città olandesi, come Amsterdam e Rotterdam, offrono sistemi di metropolitana che garantiscono un transito efficiente e rapido all’interno delle aree urbane. Una delle linee più popolari è la linea E della metropolitana, che corre tra Rotterdam e L’Aia. Pianificare un viaggio con la metropolitana è sempre facile.

Dove acquistare i biglietti:

Per autobus e tram:

  • La rete di trasporto pubblico GVB è priva di contanti. È possibile acquistare un biglietto o effettuare il check-in solo con una carta di debito, una carta di credito o la I Amsterdam City Card.
  • Per chi viaggia spesso, la OV-chipkaart è una smart card che può essere caricata con credito e utilizzata sugli autobus e su altri mezzi di trasporto pubblico.
  • Un biglietto con codice a barre tramite l’app GVB.
  • Biglietti alle macchinette automatiche.
  • È possibile acquistare un biglietto dal conduttore del tram e pagare con una carta.

Per i treni e le metropolitane:

  • I biglietti ferroviari possono essere acquistati presso le biglietterie delle stazioni, i distributori automatici o online attraverso il sito ufficiale di Nederlandse Spoorwegen (NS), la compagnia ferroviaria nazionale.
  • La OV-chipkaart può essere utilizzata anche per viaggiare in treno e in metropolitana, ma richiede un saldo minimo.
  • Per chi viaggia spesso è disponibile un abbonamento.
  • I biglietti della metropolitana possono essere acquistati nelle stazioni della metropolitana presso i distributori automatici o le biglietterie.

Suggerimenti principali:

  • Munitevi di una carta contactless e non preoccupatevi più dei trasporti.
  • Installate l’applicazione 9292, che contiene tutto ciò che riguarda i trasporti nei Paesi Bassi.

Domande frequenti su alloggi e trasporti in Olanda

Posso trovare una sistemazione nei Paesi Bassi da solo?

Sì, potete occuparvi da soli della vostra residenza nei Paesi Bassi. Se avete intenzione di stabilirvi nel Paese per un periodo di tempo più lungo o in modo permanente, è più conveniente trovare da soli un alloggio. In questo caso, però, dovrete organizzare voi stessi il trasporto verso il luogo di lavoro, con un costo maggiore.

Quando si trova lavoro all’estero tramite Robin, ci si occupa di tutto questo. Il nostro servizio è uno dei migliori al mondo.

Ho già un posto dove vivere. Potete aiutarmi a trovare un lavoro?

Poiché collaboriamo con agenzie di reclutamento in tutto il Paese, è probabile che saremo in grado di offrirvi un lavoro. Soprattutto se avete un’auto propria.

Qual è il modo migliore per arrivare nei Paesi Bassi?

Arrivare in auto offre una certa flessibilità, che può essere utile se si decide di cambiare lavoro. Tuttavia, arrivare in aereo è probabilmente la soluzione migliore. Gli olandesi dispongono di ottimi mezzi di trasporto e raggiungere la destinazione da qualsiasi aeroporto del Paese non dovrebbe essere un problema.

Robin paga il mio viaggio nei Paesi Bassi? 

No, Robin non copre le spese di viaggio. Il trasporto da casa vostra ai Paesi Bassi è a vostro carico. La scelta dell’auto, del treno o dell’aereo dipende esclusivamente da voi. Robin si occupa di trovarvi un lavoro nei Paesi Bassi e voi riceverete l’alloggio e il trasporto organizzato dalla vostra agenzia di collocamento.

Consultate le nostre offerte di lavoro e registratevi su Robin per trovare un lavoro all’estero! 

16.10.2023

Riesci a trovare lavoro all'estero?

Tu sei:

  • Salutare?
  • Motivata?
  • Pronto a lavorare e vivere con persone provenienti da diverse parti del mondo?

Grande! Robin può aiutarti a trovare lavoro all’estero.

Crea il tuo profilo

Ottieni informazioni personalizzate da Robin.